Canto 2003

Gino Vannelli - Canto


Guardo la notte nascere
Il cielo abbraccia il mare
Il sole saggio va
Cosi’agli occhi miei una lacrima

Perso nelle domande ancora io
Dimentico quel che so gia’
Verita’che ho in me
Cosi’ semplice

Amo percio’ vivo
Sento e allora si’ capisco
Sogno e cosi’ credo
Canto e quindi sono

Penso a quegli anni tristi
In cui la melodia taceva
Naufrago a terra a stento un po’
Di vento mi spingeva

Lo schiaffo di un onda poi di colpo
Scosse la vita nel cuore
E l’amore si risveglio’
Cosi’ semplice

Amo percio’ vivo
Sento e allora si’ capisco
Sogno e cosi’ credo
Canto e quindi sono

E adesso l’uragano
Mi da pace ed armonia
Ed anche il grido dei gabbiani
E’ dolce melodia
Come il faro nella notte
Guida navi all’orizzonte
Una stella ora brilla per me

Amo percio’ vivo
Rido e cosi’ la vita e’ bella
Sogno e cosi credo
Canto e quindi sono
Che la musica viva per sempre
Con il cuore canto e quindi sono

Track List-sound:

.